Dentista Milano – Via San Pietro all’Orto, 3

PULIZIA DENTI E SBIANCAMENTO DENTALE – VANTAGGI ORALI DEL PULLING CON L’OLIO DI COCCO

In molti utilizzano l'olio di cocco per la pulizia denti e anche per lo sbiancamento dentale. Il pulling con l'olio di cocco risulta essere un ottimo prodotto utile per prevenire placca e carie.

Scopriamo insieme quali sono le eccezionali caratteristiche dell'olio di cocco.

L'olio di cocco aiuta veramente a mantenere la pulizia denti, lo sbiancamento dentale in ottimo stato?

Una tecnica assai utilizzata è rappresentata dall'oil pulling. E' un rimedio naturale utilizzato da tanti anni, fin dai vecchi tempi.

LA TECNICA DELL'OIL PULLING CON OLIO DI COCCO

La tecnica consiste nell'effettuare dei risciacqui della bocca con l'olio di cocco. Saranno sufficienti 1/2 cucchiai da tenere in bocca per 10/15 minuti al giorno. E' consigliabile procedere al mattino prima della colazione e possibilmente a stomaco vuoto.

L'olio si lascia scivolare tra i denti con forza facendo in modo che arrivi in tutta la bocca. Successivamente viene sputato via ( raccomandiamo di gettale il tutto in un bicchiere o in un fazzoletto poichè una volta che il prodotto si è raffreddato raggiunge una densità tale da poter otturare il lavandino!).

I BENEFICI DELL'OIL PULLING PER LA PULIZIA DENTI, LO SBIANCAMENTO DENTALE

L'ayurveda indica notevoli benefici su questa tecnica per purificare e disintossicare l'intero organismo!

Si è dimostrato anche da numerosi studi clinici una riduzione della placca batterica. Si generano anche antiossidanti che determinano una riduzione dei microorganismi presenti nel cavo orale.

L'acido laurico contenuto nell'olio di cocco ha un effetto antinfiammatorio, antibatterico, antisettico.

Diversamente dalla clorexidina esso non riporta alcun effetto collaterale ( come ad esempio macchiare i denti ).

L'olio riveste la superficie dei denti e delle gengive con un'effetto inibitorio per la formazione della placca batterica e l'aggregazione di essa sui denti.

Risulta una rimozione dei batteri responsabili per la formazione delle carie, gengivite, periodontite e alitosi, una pulizia denti del tutto naturale!

Nello stesso tempo i denti diventano più bianchi, un vero effetto da sbiancamento denti!

Ad ogni modo, questa tecnica non cura le carie e le visite regolari dal dentista devono essere eseguite comunque.

Ma l'oil pulling con olio di cocco può aiutare anche a sbiancare i denti?

"Coconut Oil Pulling" è attualmente una parola calda ,come una delle ultime tendenze di bellezza. Tuttavia potresti essere interessato a sapere che questa tecnica risale a oltre 3 mila anni. La scienza di base dietro questo rimedio naturale è che l'olio di cocco ha attività antibatterica e anti-virale. Questo è stato clinicamente dimostrato di ridurre la placca, i batteri che causano la carie e l'alito cattivo, come pure aiutare la salute delle gengive.

La tecnica per estrarre l'olio è relativamente semplice e viene eseguita al meglio la mattina prima della colazione:

1. Prendi un cucchiaio da tavola di olio di cocco biologico, sarà un solido a temperatura ambiente e si ammorbidirà fino a diventare liquido una volta in bocca.

2. Fai scivolare l'olio in bocca e crea una forza di aspirazione per "tirare" l'olio tra i denti per circa 20 minuti.

3. Sputare l'olio in un bidone della spazzatura; non sputare nel lavandino poiché potrebbe ostruire lo scarico.

4. Lavati i denti con un dentifricio al fluoro per 2 minuti usando acqua tiepida.

Si consiglia l'utilizzo dell'olio di cocco come una tecnica aggiuntiva per mantenere la salute orale che non deve mai sostituita allo spazzolamento quotidiano dei denti associato all'utilizzo del coluttorio e del filo interdentale.

Ci sono davvero benefici per l'estrazione di olio di cocco?

L'olio di cocco che ti circonda la bocca ti fa davvero sorridere?

L'estrazione di olio di cocco ha origini antiche.

La medicina ayurvedica ha usato per secoli l'estrazione dell'olio per gestire l'accumulo di impurità orali. Le tossine e i batteri si accumulano naturalmente in bocca, causando un certo numero di problemi di salute se non trattati. È il modo generale in cui la placca dentale può causare malattie in bocca.

L'estrazione dell'olio è stata utilizzata nella cavità orale per letteralmente "estrarre" le tossine e i batteri dalla bocca. Le tossine si attaccano all'olio e quando lo sputi, stai creando un ambiente pulito necessario per prevenire la carie e altre malattie orali.

Perché l'olio di cocco aiuta a sbiancare i denti?

Da diverso tempo, molti articoli on line consigliano di effettuare questo trattamento – l'oil pulling – utilizzando proprio l'olio di cocco per prevenire placca e carie, sbiancare i denti e, in generale, mantenere in buona salute denti e gengive.

Attenzione però a non confondere questo rimedio naturale per un sostituto naturale del dentifricio perché non lo è: se volete un aiuto in più contro batteri, placca e carie e volete mantere i denti più bianchi, potete ricorrere all'oil pulling con l'olio di cocco ma dopo il trattamento dovrete comunque lavare i denti con spazzolino e dentifricio.

Ricordate inoltre di effettuare controlli periodici dal dentista così da poter intervenire tempestivamente in caso di problematiche di bocca e denti.

Per concludere ,di seguito l'elenco dei benefici prodotti dall'uso dell'olio di cocco:

  • prevenzione della carie
  • miglioramento igiene orale
  • abbassamento carico batterico
  • abbassamento aderenza della placca batterica sulla superficie dei denti
  • riduzione malattie gengivali
  • riduzione alitosi
  • sbiancamento dentale

Published with StoryChief

×

Dr. Ciobanu

In genere risponde entro un'ora

Tornerò presto

Ciao a tutti 👋
Sono il tuo medico Adina. Come posso aiutarti?
Contatta la Dr. Ciobanu:
chat